Vacanze a Santa Teresa Gallura

Da piccolo paese di pescatori a località costiera ricca di attrazioni, Santa Teresa Gallura è oggi una delle mete turistiche più ambite della Sardegna.

Il paese è situato nell’estremità del nord Sardegna, nella regione della Gallura. Coste frastagliate, spiagge bianchissime, scogliere di granito dalle strane forme, come la roccia a forma di aquila, il territorio di Santa Teresa Gallura è fra i più suggestivi della Sardegna.

Oltre che per le bellezze naturali, Santa Teresa Gallura ha acquistato grande importanza anche grazie al porticciolo turistico che sorge accanto all’abitato, situato in un’ area geografica senza paragoni: davanti alle Bocche di Bonifacio, a pochi minuti di navigazione dall’Arcipelago di La Maddalena, dalla Costa Smeralda e dalle Isole del Sud della Corsica (Cavallo, Lavezzi).

Non solo, Santa Teresa Gallura è anche ricca di luoghi di interesse storico come la Torre di Longosardo che domina il paese e dalla cui terrazza si può ammirare un fantastico panorama sulle Bocche di Bonifacio, o ancora il complesso archeologico di Lu Brandali.

Una vacanza a Santa Teresa Gallura riuscirà a sorprendervi.

Capo Testa e la Valle della Luna

Capo Testa e la Valle della Luna

Se decidete una vacanza a Santa Teresa di Gallura  non potete perdere una visita a Capo Testa.

 

Capo Testa

A circa 5 chilometri dal centro di Santa Teresa di Gallura è consigliata una visita nel promontorio di Capo Testa ovvero un piccolo istmo circondato dal mare e dalle rocce granitiche intervallate da piccole calette di sabbia.

 

La Valle della Luna

La Valle della Luna è una piccola valle situata nella zona occidentale del promontorio di Capo Testa: incontaminata, selvaggia e protetta dagli sguardi indiscreti è un vero paradiso naturale dove il granito, contrasta il blu del mare. Perfetta per gli amanti della fotografia grazie agli scenari lunari che questa offre ed i contrasti cromatici che cambiano a seconda della luce del giorno.

 

Cala Spinosa

Cala Spinosa grazie alla sua posizione è riparata dai venti dominanti e le sue acque sono particolarmente trasparenti e limpide. Ideale per gli amanti del diving e dello snorkeling. La spiaggia di Cala Spinosa, circondata dalle tipiche rocce granitiche presenta una sabbia dorata.

Escursioni in barca

Escursioni in barca

Dal porto di Santa Teresa di Gallura, storico porto d’imbarco del granito sardo esportato già ai tempi dei romani partono le escursioni in barca per alcune fantastiche attrazioni della Sardegna del Nord:

 

L’Arcipelago di La Maddalena

L’arcipelago di La Maddalena, è formato dalle isole a nord-est della Sardegna.  Le isole più belle sono quelle di La Maddalena, Caprera, Santo Stefano, Budelli, Santa Maria, Razzoli e Spargi.

Le acque incontaminate color smeraldo, la bellezza delle spiagge, la storia che contraddistingue alcune delle isole (come quella di Caprera), rendono l’Arcipelago una delle mete principali delle escursioni in barca: ideale meta per diportisti, amanti del diving e dello snorkelling.

 

Caprera

Caprera, la seconda isola dell’arcipelago, è nota per ospitare la più grande scuola di vela in Italia, il Centro Velico Caprera, dove gli allievi imparano ad affrontare la vita in mare in modo semplice e diretto.

Tra le spiagge da ammirare  le migliori sono Cala Andreani, la spiaggia del Relitto, Cala Coticcio e Cala Brigantina.

L’isola di Caprera è anche famosa per aver ospitato Giuseppe Garibaldi nei suoi ultimi anni di vita. La “Casa Bianca” ed il recente Memoriale Giuseppe Garibaldi, il museo hi-tech dedicato all’eroe dei due mondi allestito nell’ex Forte Arbuticci sono alcune delle tappe fondamentali per chi decidesse una visita all’Arcipelago.